Il Festival del Prosciutto di Parma protagonista di Cibus tour

Il Festival del Prosciutto di Parma ha deciso di presentare l’edizione 2011 della famosa kermesse dedicata al Re dei salumi all’interno della manifestazione fieristica Cibus Tour che si realizzerà presso il quartiere fieristico di Parma dal 15 al 17 aprile.

In tutti i giorni di fiera dalle 18.00 alle 20.00 nello stand del Festival nel padiglione 4 stand C012 andrà in scena l’ “Aperifestival” un modo nuovo per poter degustare il Prosciutto di Parma.

Un happy hour declinato con diversi appettizer a base di Prosciutto di Parma all’interno dello spazio dedicato al Festival del Prosciutto di Parma che presenta in anteprima il programma delle iniziative che verranno realizzate dal 9 al 18 settembre nel territorio parmense.

"Il Festival per il Consorzio – ha commentato Paolo Tanara, Presidente del Consorzio del Prosciutto di Parma – rappresenta per noi un momento di promozione del prodotto e del territorio strategico per la valorizzazione del nostro prodotto".

"Questa attività fa parte di tutta una serie di attività promozionali che il nostro Consorzio ha deciso per il 2011 che si pongono l’obiettivo di sostenere il nostro prodotto nei punti vendita sia del Dettaglio Tradizionale che nella Distribuzione Moderna passando anche attraverso attività nel mondo della ristorazione e negli happy hour".

La provincia di Parma festeggerà in quelle date il suo prosciutto. Il calendario delle iniziative alle quali sta lavorando il comitato organizzatore del Festival sarà ricco di appuntamenti all’insegna della gastronomia, dello spettacolo e della cultura.

Una vetrina importante per un prodotto italiano di altissima qualità il cui indotto coinvolge 160 aziende produttrici, 3.000 addetti per un giro d’affari complessivo di 1,7 miliardi di Euro.

Come di consueto, uno degli eventi principali dell’iniziativa sarà Finestra Aperte, i prosciuttifici spalancheranno le porte al pubblico, offrendo la possibilità di assistere al ciclo di lavorazione e di partecipare a degustazioni gratuite.

Saranno i produttori ad illustrare i segreti di produzione delle cosce di suino, che per una magica combinazione di clima, tradizione e passione, diventano Prosciutto di Parma.

Imperdibile la visita al Museo del Prosciutto e dei Salumi di Parma realizzato all’interno dell’antico Foro Boario di Langhirano, così come le degustazioni di Prosciutto di Parma in abbinamento ai migliori vini, previste su tutto il territorio.